Ricostruzione indiretta del dente

Cos’è.

Si tratta della ricostruzione in laboratorio
della  sezione danneggiata del dente in seguito al permanere
di una carie trascurata.

La procedura di ricostruzione del dente richiede un calco del dente lesionato
su cui il laboratorio odontotecnico realizzerà la parte mancante.

Lo studio permette di comprendere la forma originaria del dente
e di creare in seguito una copia della  sezione danneggiata
in materiale composito.
Avvenuta la ricostruzione esterna del dente, si procede con l’inserimento
e la cementazione definitiva.

L’intervento di ricostruzione del dente viene effettuato con anestesia locale,
non comporta quindi dolore fisico per il paziente.

ricostruzione dente, odontoiatria conservativa, identicoop.it

Perché.

A seguito di una carie di vasta entità che ha lesionato in maniera estesa l’architettura del dente.

Post trattamento.

Il paziente può riportare sensibilità aumentata al dente trattato, gonfiore e dolore in quanto il nervo dentale rimane coinvolto nel trattamento, in pochi giorni il dolore e il gonfiore si affievoliscono fino a sparire. Può essere consigliabile l’assunzione di antidolorifici.


All Right Reserved © 2015
i.denticoop® soc. cooperativa studi specialistici odontoiatrici | Domicilio fiscale via Garibaldi, 40 Imola (BO) | P.IVA 03224331201
Siti Web
by SpotView® | Creative Heart. Marketing Mind. | www.spotview.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi Come utilizziamo i cookie ›