Dentizione dei bambini, consigli per le mamme e i papà

dentizione dei bambini, consigli per le mamme, identicoop.it Ciuccio, caramelle, succhi di frutta, merendine.
Dire "no" a tutto non è la strada giusta.

La strada giusta è la prevenzione.

Prevenire le malattie dei denti è importante
perché avere denti sani significa aiutare tutto il nostro corpo ad essere sano.

L'ambiente familiare ha un ruolo fondamentale nel prevenire le malattie dei denti.
È per questo che abbiamo deciso di aiutare voi mamme e papà
a capire come intraprendere il percorso della prevenzione insieme ai vostri bambini
oltre a fornire suggerimenti per un uso razionale ed efficace
dei servizi odontoiatrici.


Denti da latte | 0-3 anni

denti da latte, identicoop.it

Lavare i denti anche quando non ci sono ancora

Avvolgi il dito in una garza sterile, inumidiscila e passala sulle gengive,
la lingua e le guance del bambino.
Racconta e spiega al tuo bambino cosa stai facendo:
anche se non ti capisce, la tua voce lo rassicurerà e lo indirizzerà verso una buona abitudine,
oltre a stimolare in lui il processo di comprensione quando sarà più grande
verso l'importanza di lavarsi i denti con regolarità.
Questo lo aiuterà ad accumulare meno batteri e sarà un’ottima pratica fino al terzo anno di età,
quando sarà in grado di spazzolare da solo i suoi dentini.

Intorno ai 3 anni, infatti, il tuo bambino vorrà lavarsi i denti da solo.
Permettigli di tenere in mano lo spazzolino,
di morderlo e di masticarlo ed aiutalo
a spazzolare i suoi denti in modo corretto.

Fate però attenzione che non ingerisca il dentrifricio;
se preferite, potete anche non utilizzarlo per bambini di questa età.

Apri la bocca, come un leone. AAARGH!

Lo spazzolino più adatto ai bambini è a setole morbide e con la testina piccola.
Distribuisci una piccola quantità di dentifricio al fluoro sullo spazzolino
e fagli aprire bene la bocca, come un leone!

Pulisci ogni dente  con un gentile movimento circolare
assicurandoti di pulire tutte le superfici dei denti fino al solco gengivale
e assicurati che sputi sempre il dentifricio.

Ripeti l'operazione 2 volte al giorno.

 

Ciò che i bambini imparano dai grandi non è quel che gli si dice, ma ciò che vedono.

La mamma e i papà sono i punti di riferimento per i bambini,
il primo esempio da cui imparare.
Fai vedere con serenità al tuo bambino quanto ti piace lavarti i denti e fatelo insieme,
imparerà ad apprezzarne più in fretta il valore e l'importanza di questa buona abitudine.

Il primo appuntamento non si scorda mai

È giunto il momento: 6 mesi, il primo dentino.
Questo è il momento giusto per il primo controllo dal dentista.
Sarai sicuramente più emozionata del tuo bambino per il suo primo appuntamento dal dentista,
ma non temere, raramente i bambini necessitano di un trattamento specifico a questa età.

Questo controllo serve a verificare che tutto si stia svolgendo e sviluppando nel modo più corretto,
proprio ad evitare l'insorgere di problemi alla dentatura che rendano indispensabili trattamenti più fastidiosi in futuro.


Denti da latte | 4-6 anni

denti da latte, identicoop.it

La retta via

Anche se i denti da latte durano pochi anni, sono importanti per molte ragioni.
La più importante è che faranno da guida per i denti permanenti che seguiranno,
che prenderanno la giusta posizione.

 

Al mio bambino non piace il mio dentista

Bene, fai una piccola ricerca e trova il dentista più adatto al tuo bambino.
È importante che il tuo bambino non si senta a disagio all'interno dello studio e con il dentista stesso, e che possa vivere l'appuntamento dal dentista come un'esperienza giocosa, divertente e gratificante.
Il dentista non è un nemico, è un alleato!

Sconfiggi la paura

Strani strumenti, fastidiosi rumori, persone sconosciute. È facile comprendere per quale motivo i bambini hanno paura del dentista e del suo luogo di lavoro, cerca di farglielo assimilare come un gioco o un momento piacevole.

Ma non solo.

Ecco qualche consiglio pratico per arrivare senza ansia dal dentista:

1. La paura è contagiosa.

Probabilmente sarai tu per prima ad aver paura, magari per qualche intervento doloroso che hai già sopportato. Non mostrare la tua ansia al tuo bambino.

 

2.  Un luogo familiare.

Portare i bambini dal dentista ogni 6 mesi è utile non solo a mantenere una corretta igiene orale. Se attendi di andare dal dentista solo quando c'è un problema, il tuo bambino assocerà il dentista ad azioni dolorose. Inoltre, controlli regolari permettono di individuare ed affrontare eventuali problemi prima che questi diventino fastidiosi ed esigano trattamenti più dolorosi.

 

3. Stanco = Nervoso.

Sappiamo bene quanto tutto diventi più complicato quando i bambini sono stanchi. Per questo motivo è preferibile prenotare la visita al mattino.

 

4. Paura? Parliamone.

Dialoga con il tuo bambino ed esplora le sue paure. Cerca di capire da dove derivano ed aiutalo a raccontartele e superarle, magari con un gioco o una battuta divertente sul dentista! Supererà le sue paure quando imparerà a scherzarci sopra.


Denti permanenti | Anni 6+

denti permaneneti, identicoop.it

Che soddisfazione!

Ecco spuntare i primi denti permanenti del tuo bambino.
A partire dai 6 anni di età vengono infatti sostituiti gli incisivi centrali decidui con quelli permanenti ed erompono i primi molari permanenti, che non sostituiscono alcun dente da latte.
Questa fase viene definita "dentizione mista", in quanto è caratterizzata
dalla presenza contemporanea di denti decidui e permanenti.

Da questo momento in poi i denti saranno per tutta la vita.

Per questo motivo è importante fare attenzione a queste semplici indicazioni da subito:

1. L'alimentazione

Limita l'assunzione di cibi e bevande acide e zuccherine che attaccano lo smalto e si trasformano in carie.
I bambini solitamente adorano i succhi di frutta. Può essere una buona idea quella di farglieli bere con una cannuccia, di modo che il succo non vada in contatto diretto con i denti frontali; fai anche attenzione che il tuo bambino non faccia per gioco gli sciacqui con il succo di frutta, in quanto questo permette l'insediarsi degli zuccheri in parti difficilmente raggiungibili con la pulizia.

 

2. Lavarsi i denti

A questa età il tuo bambino sarà probabilmente già in grado di lavarsi i denti da solo in maniera corretta. Assicurati che stiano facendo effettivamente un buon lavoro e che li lavino per almeno 2 minuti 2 volte al giorno.
Fate attenzione che non ingerisca il dentifricio, soprattutto se questo è al fluoro. Educatelo a mettere poco dentifricio sullo spazzolino e magari abituatelo a tenere accanto al lavandino un bicchiere con l'acqua per sciacquare i denti a spazzolatura completata e sputare così il dentifricio.

 

3. Dal dentista

Controlli periodici e frequenti, ogni 6 mesi, aiutano a tenere la situazione sotto controllo e ad evitare interventi dolorosi in futuro.

 
 


All Right Reserved © 2015
i.denticoop® soc. cooperativa studi specialistici odontoiatrici | Domicilio fiscale via Garibaldi, 40 Imola (BO) | P.IVA 03224331201
Siti Web
by SpotView® | Creative Heart. Marketing Mind. | www.spotview.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi Come utilizziamo i cookie ›