Implantologia a carico immediato
computer guidata

Implantologia computer guidata, identicoop.it

Come passare da nessun dente
a denti fissi in 10 ore

Il carico immediato consente di evitare al paziente
lunghe attese e diverse sedute chirurgiche.

Occorre precisare che questa tecnica non è proponibile a tutti i pazienti
ma, a seguito di un serio esame preliminare dello stato di salute del paziente,
del suo stato emotivo, delle condizioni ossee mediante adeguati esami radiografici,
uno studio del suo cavo orale mediante modelli di gesso, si può arrivare a proporla.

Implantologia computer guidata, identicoop.it

Vediamo una breve descrizione delle procedure

Al mattino il paziente, che è stato studiato e preparato in precedenza, entra in studio.

Dopo circa due ore, sono stati posizionati gli impianti precedentemente pianificati.
Quindi viene presa intraoperatoriamente l’impronta di lavoro e consegnata al tecnico che
letteralmente corre nel suo laboratorio per cominciare a costruire una protesi in resina
all’interno della quale è annegata un’anima di metallo.

Perché il tutto riesca è necessario che gli impianti abbiano una eccellente stabilità primaria.
In altre parole occorre che siano molto fissi.

A questo punto, dopo aver messo le viti di guarigione e aver suturato i lembi gengivali,
il paziente viene congedato.
Nostra abitudine è somministrare del cortisone ed un antidolorifico per via endovenosa
che riduce notevolmente il dolore ed il gonfiore post-operatorio.

Di norma si invita il paziente a ritornare alle 18.00 per ricevere una protesi in resina con rinforzo metallico
che viene avvitata agli impianti posizionati al mattino.

E’ importante che la protesi sia rigida e che quindi abbia un’anima di metallo
perchè gli impianti devono essere assolutamente solidalizzati tra di loro.
Infatti escursioni anche minime porterebbero portare alla perdita degli impianti stessi.

Grazie ai denti fissi che il paziente viene ad avere e al gonfiore e dolore quasi assenti perchè controllati dai farmaci antidolorifici, alla sera normalmente è possibile cenare. Con cibi morbidi, ma si può cenare.

Nei giorni successivi sarà sufficiente un controllo della ferita che deve essere mantenuta disinfettata.
Dopo 15 giorni vengono rimossi i punti di sutura.
Durante questo periodo il paziente ha potuto mangiare e continuare le sue attività in modo normale.

Dopo 4/6 mesi, verrà consegnato un nuovo apparecchio protesico fisso,
ma questa volta nella sua versione definitiva ed avvitato sugli impianti che in questo periodo
si saranno definitivamente legati all’osso (osteointegrati).

Scopri anche...


Sistemi di imaging avanzati
e radiologia digitale.
Come passare da nessun dente a denti fissi in 10 ore.

i.denticoop® e MyRay per facilitare il flusso di lavoro all'interno dello studio.

Scopri i dettegali ›


All Right Reserved © 2015
i.denticoop® soc. cooperativa studi specialistici odontoiatrici | Domicilio fiscale via Garibaldi, 40 Imola (BO) | P.IVA 03224331201
Siti Web
by SpotView® | Creative Heart. Marketing Mind. | www.spotview.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi Come utilizziamo i cookie ›