Invisalign® e Ortodonzia

Il riallineamento della dentatura.
L'ortodonzia garantisce una corretta dentatura nonostante anomalie di crescita e costituzione, sia a livello estetico sia a livello funzionale.

Invisalign® è...

Invisalign® è un’alternativa trasparente all’apparecchio. Sorridi in sicurezza grazie ad Invisalign®.

L'ortodonzia è...

L’ortodonzia è il ripristino della corretta funzionalità estetica dell’apparecchio masticatorio. L’ortodonzia garantisce una corretta dentatura nonostante anomalie di crescita e costruzione, sia a livello estetico sia a livello funzionale. I trattamenti disponibili oggi per il riallineamento della dentatura sono molteplici e si adattano a diverse fasce di età, andando a garantire anche la possibilità di intercettare la deformazione morfologica prima che questa diventi definitiva, offrendo in questo modo la possibilità di evitare trattamenti più invasivi successivamente.

Cos'è

L’apparecchio ortodontico linguale è costituito dall’apparecchio fisso applicato sulla superficie interna dei denti. L’ortodonzia linguale vede il riallineamento dei denti in modo invisibile.

Cos'è

Per mezzo dell’ortodonzia intercettiva è possibile intervenire precocemente sulla malocclusione rendendo la sua risoluzione più rapida e stabile nel tempo. La terapia intercettiva svolge un’azione in grado di orientare la crescita ossea mandibolare e mascellare verso la posizione necessaria alla risoluzione della maloccusione.

Cos'è

L’ortodonzia fissa consiste nell’applicazione di brackets e bande direttamente sui denti attraverso l’uso di uno speciale adesivo. L’apparecchio fisso non può essere rimosso dal paziente fino a trattamento esaurito.

In che cosa consiste il trattamento con Invisalign®?

Si utilizzano per allineare i denti una serie di mascherine trasparenti che vanno portate per 10-15 giorni per una media di 22 ore al giorno, rimuovendole solo per mangiare, spazzolare i denti e passare il filo interdentale. Sostituendo il set di allineatori i denti si muovono poco alla volta, fino a raggiungere la posizione finale programmata. Ogni 4-6 settimane ci si deve sottoporre a visita per accertare che il trattamento proceda come programmato. Il tempo medio di trattamento sarà compreso tra i 6 ed i 18 mesi. Il numero medio di allineatori portati durante il trattamento sarà tra i 12 e i 30 per arcata, ma potranno variare da caso a caso.

Quali sono i principali vantaggi di Invisalign®?

Primo tra tutti quello estetico: Invisalign® allinea i tuoi denti senza che nessuno se ne accorga. È un apparecchio rimovibile – si può mangiare e bere ciò che si vuole nel corso del trattamento; si può anche spazzolare e passare il filo interdentale normalmente, mantenendo un’ottima igiene orale. È confortevole – non ci sono attacchi metallici a causare irritazione delle mucose della bocca. Si potrà vedere il proprio piano di trattamento virtuale prima di iniziare, in questo modo ci si potrà rendere conto in anticipo di come appariranno i propri denti allineati a completamento del trattamento.

Si devono modificare le abitudini alimentari?

A differenza di quanto avviene con un trattamento ortodontico tradizionale, le mascherine devono essere rimosse durante i pasti. Si può quindi mangiare tutto ciò che si vuole. Quando invece s’indossano le mascherine, si consiglia di evitare bevande colorate e gomme da masticare.

L'utilizzo delle mascherine provocherà problemi di dizione?

Come succede con altri apparecchi ortodontici, Invisalign® provocherà transitoriamente lievi alterazioni di pronuncia che svaniranno in un paio di giorni, il tempo necessario alla lingua di abituarsi.

Il trattamento Invisalign® sarà doloroso?

La maggior parte delle persone manifesta una certa sensibilità dei denti durante i primi giorni di adattamento della mascherina, determinata dalla pressione necessaria per il loro spostamento. In ogni caso questa sensibilità sparirà presto.

Qual è il costo del trattamento Invisalign®?

Il costo sarà in funzione della complessità del caso e della durata del trattamento.

Cos'è

Il Bite è un apparecchio creato per particolari patologie quali ad esempio il digrignamento dei denti (bruxismo). Permette, in alcuni casi, il rilassamento dei muscoli masticatori e non, ed a volte viene usato per posizionare correttamente la mandibola.